Farinata o Cecina

La mi' mamma la chiama cecina, è una sorta di schiacciata toscana fatta con la farina di ceci (da qui il nome cecina). In Liguria invece è chiamata farinata.

E' molto sostanziosa, una fetta ha lo stesso contributo di proteine di una bistecca, può essere una merenda gustosa e, tagliandola a dadini, si può trasformare in un finger food alternativo da accompagnare all'aperitivo.

 

Cecina


Ingredienti:

400 gr. di farina di ceci, 1 litro d'acqua, olio extravergine d'oliva, sale, pepe


Preparazione:

Versare la farina in un recipiente e diluire piano piano con l'acqua tiepida sempre mescolando. Quando l'impasto sarà diventato liquido e liscio, aggiungere mezzo bicchiere d'olio d'oliva extravergine e aggiustare di sale. Ungere una teglia bassa e larga, mia mamma la usava d'alluminio, in modo che l'impasto non superi il mezzo centimetro d'altezza. Infornare a 200°, la cecina sarà pronta quando sulla superficie si sarà formata una leggera crosticina. Servire con una spruzzatina di pepe nero.

 

Vino abbinato: Candia dei Colli Apuani Bianco

 

Buon appetito!

Ultimo aggiornamento Venerdì 26 Aprile 2013 14:25

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna