Insalata di pasta mediterranea

Con il sopraggiungere dell'estate, anche se quest anno sembra che stenti ad arrivare, si ha voglia di un bel piatto fresco e gustoso e con il quale fare anche bella figura se si invitano gli amici a cena in terrazza o nel giardino di casa.

Ho chiesto consiglio alla mia amica Rosaria Franzelli, chef e patron del ristorante Il Ridottino, insieme al marito Carlo Alberto Vailati, la quale mi ha suggerito una ricetta con cui ho fatto un bel figurone!

Complice anche il fatto che, da poco, ho scoperto un sito che vende online prodotti di nicchia come piacciono a me e quindi, vuoi per mancanza di tempo, vuoi perché è veramente comodo, ho cominciato a fare acquisti online, approfittando delle offerte allettanti di Cuponation, su Cassandra.it e così ho deciso di acquistare in questo modo gli ingredienti che mi servivano per realizzare questa ricetta:

 

Insalata di pasta mediterranea

 

Ingredienti per 4 persone:

250 gr. di pasta, mezzemaniche o rigatoni, una burrata, 1 hg. di pomodori secchi, 1 bicchiere di passata di pomodoro, 2 hg di baccalà già dissalato, 5/6 fogli di gelatina alimentare, peperoncino, qualche cappero dissalato, prezzemolo, limone, olio evo, sale e pepe.

 

Preparazione:

Mettere in acqua tiepida la colla di pesce, strizzarla e scioglierla in pochissima acqua su un fornello, versarla in un mixer con la passata di pomodoro e i pomodori secchi, il peperoncino e un filo d’olio, frullare il tutto. Foderare la base di un piatto con la pellicola trasparente e versarvi il composto frullato, riporlo in frigorifero per almeno due ore. Cuocere la pasta ben al dente e raffreddarla. Ripulire il mixer e frullarvi la burrata con olio, sala e pepe, lasciar riposare il composto, per un ora, in frigorifero. Lessare delicatamente il baccalà per pochi attimi, sfaldarlo in una ciotola condendolo con scorzina di limone, capperi, prezzemolo e olio, aggiustare di sale. Tagliare la gelatina di pomodoro con un coppa pasta e appoggiarla su un piatto, adagiarvi la pasta che avrete riempito di crema di burrata, con l’aiuto di una sac à poche. Guarnire il piatto con il merluzzo condito, versare un filo d’olio e servire.

 

Vino abbinato: Vermentino Colli di Luni

 

Buon appetito!

Ultimo aggiornamento Venerdì 14 Giugno 2013 12:52

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna