A tavola con Casale 1485 (antipasto)

Creare un menu tutto a base di cereali e legumi? Certo che si può!

Io l'ho realizzato con i prodotti di Casale 1485, un'azienda vicino a Foligno (Pg), che prende il nome dal Casale delle Macchie, un piccolo paese sito negli altipiani di Colfiorito, in uno degli ecosistemi naturali più suggestivi dell'Umbria.

Il risultato è stato un fresco menu estivo dall'antipasto al dolce da gustare tête-à-tête con il vostro amore oppure per sorprendere i vostri amici.

Ecco la prima ricetta:

 

Quenelle di cicerchie e merluzzo mantecato su crema di piselli decorate con germogli di porro


Ingredienti per 4 persone:


2 hg di cicerchie Casale 1485, mezza cipolla bianca, mezzo litro di latte, 2 hg di merluzzo pronto per essere cucinato, 2 hg di piselli, 1 acciuga, germoglio di porro, un rametto di finocchietto, sale, pepe, olio evo

 

Preparazione:

Lasciare in ammollo in acqua fredda per almeno sei ore, due etti di cicerchie. Affettare finemente la cipolla e rosolarla in una casseruola con olio evo, aggiungere le cicerchie e mezzo litro di latte e aggiustare di sale. A cottura ultimata, passare il composto al passaverdura per ottenere una purea che andrà versata in un tegame, insieme al merluzzo tagliato a pezzetti, olio evo e pepe fino per comporre un composto solido ed omogeneo. Far rosolare in una casseruola un po' di cipolla, un'acciuga e un goccio d'olio evo, aggiungere due etti di piselli, far cuocere coprendo con un mestolo d'acqua. A cottura ultimata frullare in un mixer aggiustando di sale e pepe. Versare sul fondo del piatto la crema di piselli ed adagiarci sopra due quenelle di baccalà, decorare con i germogli di porro o un rametto di finocchietto.

 

Buon appetito!

Ultimo aggiornamento Domenica 07 Giugno 2015 11:16

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna