Le Mas Candille

La Côte d'Azur è la Côte d'Azur e i Relais & Châteaux sono i Relais & Châteaux. Non si sbaglia mai. Le Mas Candille è un Relais & Châteaux e si trova in Côte d'Azur, quindi il massimo dello stile.

Io amo entrambi e il week end che ho trascorso lì è stato un mix di relax, lusso e raffinatezza.

Le Mas Candille si trova a Mougins, un villaggio situato sulle colline sopra Cannes, così bello e speciale che Pablo Picasso decise di trascorrervi gli ultimi 12 anni della sua vita.

Le camere e le suites sono distribuite in tre costruzioni, 19 classic e traditional nel Mas (il fabbricato principale) costruito nel 18mo secolo, dove si trova la reception e anche il ristorante gourmet "Le Candille"; 19 superior e deluxe personalizzate nella Bastide, ognuna con uno stile diverso e 7 suites superior e deluxe nella Villa Candille, ultima nata.

Io ho soggiornato nella Bastide in una bellissima camera superior in stile coloniale con letto a baldacchino e mobili in midolllino, bagno in marmo con doccia e vasca e una spaziosa loggia.

Le Mas Candille è immerso in quasi cinque ettari di parco, con tre piscine: Infinity Pool, una grande piscina à débordement, situata a bordo del ristorante estivo La Pergola, aperta da maggio a settembre e dotata di Jacuzzi; la piscina del Mas aperta durante il periodo estivo e la piscina idroterapica della Spa Shiseido, riscaldata a 32° e aperta tutto l'anno, con annessa Jacuzzi.

Trascorro il pomeriggio in totale relax, a prendere il sole, sdraiata su un lettino alla piscina idroterapica, circondata da piante di bambù e di agapanto.

Mi alzo solo per un intervallo al centro benessere, prima Shiseido Spa in Europa ed unica in Francia, un vero gioiellino che ha ricevuto nel 2014 dalla Spa Trophy by Spain, il riconoscimento come Best Resort Spa. Qui provo un massaggio rilassante con oli essenziali un'ora di puro relax.

Non vedo l'ora che arrivi la sera per cenare a Le Candille, il ristorante gourmet che si trova nel fabbricato principale, insignito nel 2005 della stella Michelin. La salle à manger è arredata raffinatamente tutta in bianco, l'unico tocco di colore sono le poltroncine in velluto fucsia. Dalla grande vetrata si può godere del tramonto e la vista spazia fino alla costa. D'estate si può mangiare sull'ampia terrazza all'ombra di pini secolari.

David Chauvac è lo chef executive resident, nativo di Mougins, è stato per nove anni sous-chef al Mas Candille e poi diventato titolare nel 2014. Uomo del sud, le sue origini mediterranee si esprimono nella scelta delle materie prime e nella sua cucina dai sapori provenzali, con l'aggiunta di influenze asiatiche.

Il mio viaggio gourmet inizia con l'aperitivo della casa il cocktail Le Candille, a base di champagne, succo di pompelmo e sciroppo di sambuco (molto buono!) con alcuni ricercati stuzzichini. L'amuse bouche che apre la cena è una omelette provençale servita su un piattino di ardesia e con mousse di olive.

E mentre il sole tramonta di fronte a noi, si prosegue con foie gras de canard poelé, laqué au caramel d'agrumes e tartine gourmande*, per me che adoro il foie gras è supérbe!

Poi le maquereau mi - cuit au sel viking, sphère et tuile de mais, ottimo accostamento con la polenta e bellissima presentazione che ritrovo anche nel piatto principale, ovvero il filet de boeuf Charolais, daikon fondant et condiment miso rouge che è inpiattato come il logo de Le Mas Candille, oltre ad essere molto buono.

Prima del dessert, si assaggiano i formaggi, presentati su un carrello d'epoca di legno e con base piastrellata, una selezione di lait di vache e chèvre insieme a mostarda fatta in casa e datteri.

E finalmente arriva il dolce, un vero capolavoro, demi - lune au mango avec speculus et sorbet au coriandre, in pratica la luna nel piatto, proprio come la luna che stasera brilla sopra Mougins.

 

La Mas Candille

Boulevard Clément Rebuffel

06250 Mougins

Tel. +33 4 92284343

www.lemascandille.com

 

P.S. Lusso, semplicità e discrezione. L'ozio e il relax più chic li ho trovati qui a Le Mas Candille.


*ho lasciato volutamente i nomi dei piatti che ho assaggiato in francese perché secondo me rendono di più.

Ultimo aggiornamento Martedì 02 Agosto 2016 11:49

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna