Tennis bracelet

Dopo il solitario è il gioiello più desiderato. Forse non tutti sanno che la storia del bracciale a rivière di diamanti, oggi chiamato bracciale tennis è legata al nome della celebre campionessa del tennis mondiale Chris Evert.

Nel lontano 1987 la giocatrice statunitense, durante un match del torneo degli US Open, perse la propria rivière di diamanti e chiese al giudice di interrompere la partita in modo da poter ritrovare il prezioso gioiello, subito inquadrato dalle sollecite telecamere.

La Evert in conferenza stampa dichiarò che fu la prima volta che si era separata dal suo “tennis bracelet”, dando così inconsapevolmente il nome a uno dei “must” della gioielleria contemporanea.

Io il mio tennis bracelet ce l'ho dal 1997 e, naturalmente è tutto a cuori, e voi?

Ultimo aggiornamento Giovedì 02 Giugno 2016 15:15

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna