Iberotel diventa Vivosa Apulia Resort

Dal 1 gennaio 2017 Iberotel Apulia cambierà nome e diventerà Vivosa Apulia Resort.

L'annuncio è stato fatto lo scorso week end, durante il Wellbeeing Meeting Point, nel cui ambito si è svolto il primo corso UNIQUE ANTISTRESS QUALITY, riservato alle aziende, che hanno voluto certificarsi in materia di antistress, con l'obiettivo di migliorare il benessere psico fisico ed emotivo del personale e dell’organizzazione aziendale. Il presidente Damiano Reale, ha spiegato che la scelta è frutto di un cambiamento nello scenario di un mercato più allargato, il marchio Iberotel, infatti, nel prossimo futuro uscirà dal circuito internazionale, per una scelta del suo partner storico, il tour operator Tui, con il quale Vivosa continuerà comunque una forte ed ampliata partnership.

Vivosa Apulia Resort è la naturale evoluzione di un percorso iniziato nel 2009, con l'apertura della prestigiosa struttura, collocata nel Salento, dove il mare si declina nelle mille tonalità del blu ed il cielo ha una luce speciale e magica, che solo qui si trova.

Vivosa Apulia Resort è il perfetto connubio tra l'essenza tipicamente salentina e la ricercatezza, con un'offerta e qualità di servizi di alta gamma, e il suo nome racchiude la personalità e lo spirito del luogo, un posto pieno di vitalità che nasce dallo star bene sia per il corpo che per l'anima. Il nuovo brand firmerà, in breve tempo, tutte le attività del resort, confermando così la crescita, l'innovazione e la volontà di migliorare sempre di più, con un'innovativa formula all inclusive personalizzata e numerose iniziative pensate per offrire un'esperienza di soggiorno tutta incentrata sul well-being

Il resort con le sue 333 camere immerse nel Parco regionale litorale di Ugento, si distingue per le offerte antistress rivolte a coppie, famiglie, ed anche single, ed in particolare a manager e dirigenti d’azienda desiderosi di migliorare le performance proprie e dei loro collaboratori. Dotato del più grande parco piscine dell’Italia meridionale, con il sistema di riscaldamento e idromassaggio, è un ecoresort a impatto zero. affacciato sulla meravigliosa spiaggia di Torre San Giovanni, dove si riciclano le acque reflue e sono stati ridotti al minimo i consumi energetici.

Io ci sono stata a maggio di quest anno, all'apertura di stagione e ci sono ritornata adesso, proprio in occasione della presentazione del nuovo nome e posso confermare che è uno dei migliori resort della Puglia, collocato direttamente sul mare, con confortevoli camere in palazzine stile masseria, formula all inclusive con un'ampia scelta di piatti a buffet, preparati anche al momento.

Durante il mio soggiorno ho partecipato ad una sessione di un viaggio sciamanico all'insegna del relax e della meditazione tenuta da Philip Kupferschmid, e ad una seduta di MYSI, sotto la guida di Simon Elliott, PGA Antistress Coach e Myra Evans, tutor dell'Iternational Natural Therapy, che ci hanno fare degli esercizi che stimolano l'energia meridiana della mente e del corpo. Entrambe esperienze molto interessanti.

La sera grandi festeggiamenti con un cocktail nel Damiano's Garden, in un'atmosfera magica e raffinata, durante il quale si è svolto l'energy cooking dello chef executive resident Mario Romano, premio The Shell, in collaborazione con Paola Di Giambattista, Nutritional Coocking Consultant.

E' seguita una cena placée con uno speciale menu sempre all'insegna del benessere, per star bene con il corpo e anche con lo spirito. Le danze si sono aperte con l'antipasto Good Living composto da pane con salmone di risalita, crème fraiche, erba cipollina e gambero viola di Gallipoli. A seguire Release Energy: risotto giallo ai fiori eduli, profumato allo zenzero e coriandolo. Poi Free from Energy: dumpling al radicchio e patata con concassé di datterini e tofu affumicato. e Inner Energy, ovvero tonno al sesamo nero, guacamole e mandorle, con patate locali dal cuor morbido. E per concludere, come dessert Fresh Energy, semifreddo al lime, zenzero con coulis ai frutti rossi.

E la scenografica torta "The Shell". Daniele Francone, food & beverage manager dell'hotel, ha scelto in abbinamento ai piatti degli ottimi vini pugliesi: Teresa Manara Chardonnay 2015 Cantele - Igt Salento; Five Roses Anniversario 2015 - Cantine Leone de Castris e Santacroce, Salice Salentino Riserva 2012 Cantine Vigneti Reale di proprietà di Damiano Reale.

Ad allietare la serata, sottofondo musicale del trio Open Project che si è esibito in una carrellata di successi internazionali reinterpretati in versione lounge, musica solo per intenditori.

Arriverdi allora all'anno prossimo con il nuovo Vivosa Apulia Resort!

 

Iberotel Apulia Resort

Via Vicinale Fontanelle c.p.106

73059 Marina d'Ugento (Le)

Tel. 0833 - 931002

www.iberotelapulia.com

 

Photo di Mimmo Torrese e Isabella Radaelli

 

 

 


Ultimo aggiornamento Lunedì 26 Settembre 2016 11:15

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna