Kitchen Society

Il locale si trova in una piccola traversa di via Piero della Francesca. in zona Sempione.

Bisogna proprio venirci di proposito in questo angolino della "vecchia Milano". ma pranzare al Kitchen Society

è una vera food experience. Deus ex machina di tutto ciò è l'eclettico chef Alex Seveso che insieme alla sua brigata esotica, formata da cinesi, filippini e pakistani, propone un sushi all'italiana. Un mix che combina Giappone e Italia: l'estetica e le tecniche orientali con le migliori materie prime italiane come capperi di Pantelleria, oli extravergine d'oliva, pistacchi di Bronte, creme di tartufo bianco e erbe e spezie mediterranee.

Chef Alex ha maturato questa idea in seguito alle sue esperienze lavorative in Italia (Tweed e Shik sempre a Milano) e all'estero, originario del lago Maggiore ha anche un ristorante ad Ispra. Inoltre è un grande appassionato di golf, sport che lo porta a girare per il mondo e a cui si dedica ogni domenica, partecipando a competizioni come Ristogolf e Chef in Green.

Io mi sono lasciata guidare da lui in un intrigante percorso degustativo iniziato con Pata Negra de Bellota condito con pomodoro grattugiato, noci e olio d'oliva extravergine con un calice di Bellavista Brut, giusto per stuzzicare l'appetito.

A seguire carpaccio di orata fusion, tartare di branzino ai pistacchi e verdure, caprese di tonno tonnato con mozzarella di bufala. Uramaki rolls Alex Style: tonno, crema d'olive taggiasche, basilico, salsa emu, salsa teriyaki e semi di sesamo; salmone, avocado, pesto di capperi, prezzemolo, salsa emu, salsa teriyaki e semi di sesamo; seppia croccante, zucchine, salsa tonnata, coriandolo, salsa emu, salsa teriyaki e semi di sesamo; special dragon con gambero arrostito, verdurine e crema di tartufo bianco.

Si prosegue con alcune delle ultime creazioni di Chef Alex, Nigiri Rocher,: gamberone bruciato al pepe con granella e crema di pistacchio che si ispira nella pralinatura al noto cioccolatino; e polpo salad: polpo lessato e poi grigliato, su insalata di cavolo cappuccio con avocado, acciughe e paprika dolce.

E si conclude con un ottimo tiramisù espresso fusion, in linea con tutto ciò che ho mangiato. Un crescendo di sapori, una cucina che ti appaga e ti sorprende piacevolmente in questo originale matrimonio tra oriente e occidente che risulta decisamente riuscito.

La carta dei vini è ben fornita con alcune etichette che si distinguono come quelle kosher, e ben si abbinano alla cucina fusion dello chef Alex, ed è proprio Yarden, Chardonnay in purezza della Golan Hight Winery che accompagna la mia cena.

Si cena in in un loft su più livelli, arredato in stile country- shabby chic con grandi vetrate sulla strada e con un delizioso e tranquillo dehors estivo.

 

Kitchen Society

Via Privata Gerolamo Chizzolini 2

20154 Milano

Tel. 340 676 3939

Giorno di chiusura: domenica e sabato a pranzo.

www.kitchensociety.it

 

P.S. Il sushi in versione mediterranea è assolutamente da provare!

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Gennaio 2018 08:07

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna